SiComputer, il marchio Made in Italy con soluzioni Pc per ogni necessità

0
26

Sorge a Lugo, in Romagna, lo stabilimento che produce Pc tutto italiano, a riprova che la globalizzazione può anche essere in controtendenza

SiComputer 28122021 - Androiditaly.com
La sede di SiComputer a Lugo in Romagna, dove è possibile trovare l’officina e l’head quarter della società – Androiditaly.com

La storia di questa azienda che produce e assembra Pc è quanto mai solida. Nasce nel 1993, e in poco più di trent’anni non solo riesce a rimanersi a galla nonostante le intemperie del mercato, ma costruisce delle basi commerciali importati, tali da renderla una realtà italiana consolidata nel tempo. Oggi la SIComputer è in grado di pensare in grande al futuro, e si pone con uno spirito imprenditoriale positivo.

LEGGI ANCHE: Classifica delle aziende Tech del 2021: la migliore è Microsoft ma ci sono delle brutte sorprese

Il focus su questa azienda made in Italy è basato sulla sua capacità di diventare un perno importante per il mercato tecnologico italiano. Nonostante questo settore sia prevalentemente appannaggio delle Big Tech quasi tutti i paesi necessitano di un’azienda “locale” che copre quel gap tra la grandi e le piccole società.

SiComputer e la risposta dell’imprenditoria italiana al sistema della globalizzazione tecnologica

SiComputer2 28122021 - Androiditaly.com
La vasta gamma di prodotti della società non sono disponibili per il mercato ma si affidano alla vendita tramite i rivenditori autorizzati – Androiditaly.com

Vediamo come si colloca quindi l’azienda sul fronte della distribuzione. Dal punto di vista della produzione la SiComputer non ha rivali. Svetta in quota, andando a piazzarsi al primo posto tra i produttori italiani che si occupano di dispositivi informatici.

A tenere le fila del business ci sono importanti partnership commerciali. Tra queste troviamo Intel e Microsoft, ma la distribuzione capillare sul territorio è affidata ai 1300 rivenditori presenti in Italia, e in parte, all’estero. In merito alla gamma di prodotti presenti nel listino di SiComputer troviamo oltre 30 prodotti configurabili che verranno poi assemblati in oltre 26.000 differenti modi.

LEGGI ANCHE: Microsoft diventa la più ricca al mondo, rubato lo scettro ad Apple

A sostenere la produzione, in un momento di crisi importante del comparto legata alla carenza di materie prime, è stata un’intelligente strategia di accaparramento delle risorse, stoccate nei magazzini della società. E’ stato questo tesoretto a garantire continuità di produzione e erogazione del servizio, oltre che a dare ossigeno al mercato dell’elettronica di consumo italiana. Anche se non previsto ancora acquistare direttamente i loro prodotti, secondo le stime societarie, questa possibilità non sarà così remota nel tempo, e presto gli articoli di SiComputer avranno un posto anche nelle nostre case.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here