Microsoft acquista la Activision Blizzard che diventa una divisione de Xbox Games Studios

0
92

Microsoft ha compiuto un acquisto senza precedenti: ha appena comprato una società ad un costo assurdo, e non si tratta di una azienda qualunque: parliamo, infatti, dell’Activision Blizzard.

Microsoft acquista la Activision Blizzard che diventa una divisione de Xbox Games Studios
Blizzard, adesso, è nelle mani di Microsoft – Androiditaly.com

Una delle aziende più ricche del mondo, cioè Microsoft, ha annunciato di aver comprato l’Activision Blizzard e di averla fatta entrare tra gli Xbox Game Studios. Chiaramente è una notizia dell’ultimo minuto e che ha stupito tutti, anche perché non si pensava che potesse fare un acquisto di questo calibro.

LEGGI ANCHE: Annunciata l’uscita di LOL – Chi ride è fuori seconda stagione: ecco la data su Amazon Prime Video

In ogni caso, l’Amministratore Delegato della società ha deciso di rilasciare una dichiarazione molto lunga e promettente su questa faccenda, volendo comunicare a tutti i fan le sue considerazioni in merito a questa decisione. Vediamo, dunque, che cosa ha detto.

Il documento del CEO

Microsoft acquista la Activision Blizzard che diventa una divisione de Xbox Games Studios
La seguente software house ha creato alcuni giochi noti come Diablo per esempio – Androiditaly.com

Microsoft, secondo delle fonti certe, pare che abbia speso 68,7 miliardi di dollari per comprare Activision Blizzard. Se ci pensiamo bene è una cifra da record, tant’è che non se ne vedono assolutamente in giro e tanto meno possiamo dire che sia una somma da non considerare.

LEGGI ANCHE: DVB-T2 ancora cambia i canali: ecco il nuovo “twenty Seven”

Comunque sia Phil Spencer, il CEO di Microsoft Gaming, ha, come dicevamo prima, reso pubblica una dichiarazione ufficiale sulla situazione dove parla dei piani al riguardo e sull’acquisto effettuato. Ecco il documento: “Come squadra, siamo in missione per portare gioia a tutte le comunità videoludica sul pianeta. Sappiamo tutti che i videogiochi sono la forma più vibrante e dinamica di intrattenimento in tutto il mondo e abbiamo sperimentato il potere di connessione sociale e di amicizia che i giochi rendono possibile.

Mentre perseguiamo questa missione, è incredibilmente emozionante annunciare che Microsoft ha accettato di acquisire Activision Blizzard.

Nel corso di molti decenni, gli studi e i team che compongono Activision Blizzard hanno guadagnato il rispetto di miliardi di persone in tutto il mondo. Siamo incredibilmente entusiasti di avere la possibilità di lavorare con le incredibili, talentuose persone di Activision Publishing, Blizzard Entertainment, Beenox, Demonware, Digital Legends, High Moon Studios, Infinity Ward, King, Major League Gaming, Radical Entertainment, Raven Software, Sledgehammer Games, Toys for Bob, Treyarch e ogni team di Activision Blizzard.

Fino alla chiusura di questa transazione, Activision Blizzard e Microsoft Gaming continueranno ad operare indipendentemente. Una volta che l’accordo sarà completato, il business di Activision Blizzard farà capo a me come CEO di Microsoft Gaming.

Alla chiusura, offriremo il maggior numero possibile di giochi Activision Blizzard all’interno di Xbox Game Pass e PC Game Pass, sia nuovi titoli che giochi dall’incredibile catalogo di Activision Blizzard. Abbiamo anche annunciato oggi che Game Pass ha ora più di 25 milioni di abbonati. Come sempre, non vediamo l’ora di continuare ad aggiungere più valore e più grandi giochi a Game Pass.

I fantastici franchise di Activision Blizzard accelereranno anche i nostri piani per il Cloud Gaming, permettendo a più persone in più luoghi del mondo di partecipare alla comunità Xbox usando telefoni, tablet, computer portatili e altri dispositivi che già possiedi. I giochi di Activision Blizzard sono apprezzati su una varietà di piattaforme e abbiamo intenzione di continuare a sostenere queste comunità andando avanti.

Come azienda, Microsoft è impegnata nel nostro viaggio per l’inclusione in ogni aspetto del gioco, sia tra i dipendenti che tra i giocatori. Apprezziamo profondamente le culture dei singoli studi. Crediamo anche che il successo creativo e l’autonomia vadano di pari passo con il trattamento di ogni persona con dignità e rispetto. Teniamo tutti i team, e tutti i leader, a questo impegno. Non vediamo l’ora di estendere la nostra cultura di inclusione proattiva ai grandi team di Activision Blizzard.

In tutto il mondo, non c’è luogo più eccitante per il divertimento e la connessione che i videogiochi. E non c’è mai stato un momento migliore di questo per giocare. Non vediamo l’ora di accogliere tutti i nostri amici di Activision Blizzard in Microsoft Gaming“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here