Motorola svela il suo top di gamma: Edge 30 Ultra, un mostro di potenza

0
70

Motorola ritorna a farsi sentire con nuovo cellulare da proporre al mercato della telefonia, e sembra che il suo intento, attualmente, sia quello di superare tutti gli altri smartphone attuali. Ma in che modo ha intenzione di riuscirci?

Motorola svela il suo top di gamma: Edge 30 Ultra, un mostro di potenza
Motorola ha ufficializzato l’uscita del suo ultimo prodotto, e che in Italia arriverà successivamente – Androiditaly.com

Strano ma vero, Motorola ha progettato qualcosa di davvero sensazionale. Non avremmo mai pensato di vedere un cellulare simile da questa società, visto e considerato che tipo di concorrenza c’è in questo settore attualmente.

LEGGI ANCHE: WhatsApp Beta per Android ha una novità per chi vuole sentirsi libero

Ma dobbiamo ricrederci a quanto pare: l’azienda di prodotti elettronici ha voluto annunciare sia l’esistenza del suo nuovo smartphone che la data ufficiale in cui verrà rilasciato. Parliamo, quindi, del Moto Edge X Ultra, ossia l’ultima uscita di Motorola.

Scheda tecnica del cellulare

Motorola svela il suo top di gamma: Edge 30 Ultra, un mostro di potenza
Motorola, solitamente, non promuove dispositivi così prestanti e convenienti – Androiditaly.com

Grazie al leaker TechnikNews siamo al corrente delle caratteristiche del futuro top di gamma dell’azienda in questione. Avrà un pannello OLED da 6,67 pollici con una risoluzione FHD+ e un refresh rate da 144 Hz. Sotto la scocca troveremo un processore Snapdragon 898 di Qualcomm, e che verrà – con molta probabilità – ufficializzato soltanto il 30 novembre durante il Qualcomm Tech Summit. Insieme a ciò avremo a disposizione 8/12 GB di RAM e 128/256 GB UFS 3.1 di spazio d’archiviazione disponibile.

La fotocamera principale sarà da 50 MP con una stabilizzazione ottica, una cam ultra grandangolare da 50 MP e un sensore di profondità da 2 MP. Anche la selfie cam non è lasciata al caso; monterà un sensore da 60 MP con un foro nella parte alta del display.

Infine, la batteria avrà una capienza di 5.000 mAh e supporterà pure la ricarica rapida da 68 W con cui potremo rimettere in sesto lo smartphone da 0 a 100% in 30 minuti. Inoltre, per la versione globale, troveremo pure il tasto dedicato interamente all’Assistente Google, ma in compenso non avremo il jack audio da 3,5 mm. Al suo interno, per concludere, vedremo Android 12 e il supporto sia Sub-6 5G che Bluetooth 5.2.

LEGGI ANCHE: Ecco il mini decoder DVB-T2, invisibile, economico e che rimette a nuovo la vostra TV

Il telefono verrà rilasciato a dicembre in Cina e a gennaio in Italia, dunque c’è diverso tempo da attendere prima di poterlo acquistare qualora fossimo interessati, ovviamente. Ma a giudicare dalle prestazioni che ha da offrire, forse potremmo anche pensarci di farlo questa volta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here