The Sandbox: comprato uno yacht virtuale a 650.000 mila dollari per percorrere le acque del Metaverso

0
107

Qualcuno ha pensato di acquistare uno yacht digitale per una cifra assurda, e che, a momenti, sembra davvero impensabile che ci sia stato un utente capace di compiere una scelta simile.

The Sandbox: comprato uno yacht virtuale a 650.000 mila dollari per percorrere le acque del Metaverso
Mappa di un comune editor di The Sandbox – Androiditaly.com

Dovete sapere che alcuni giochi siano basati sul blockchain, cioè sulle criptovalute in sostanza. In particolar il modo il Metaverso ha aperto le porte a The Sandbox, un progetto interessante con cui creare la propria mappa e rivenderla sotto forma di NFT.

LEGGI ANCHE: I Bitcoin superano PayPal, ma…

Una di queste creazioni, però, ha fatto davvero il botto: pare che fosse stata realizzata così bene che qualcuno ha avuto l’idea di acquistare uno yacht ad una cifra assurda. Ma cosa lo ha spinto a farlo esattamente?

Come funziona il gioco

Oltretutto è stato usato il non-fungible token più costoso che ci sia per un oggetto virtuale dotato di ogni comfort possibile, come la postazione da DJ, un paio di punti d’atterraggio per gli elicotteri e tante altre zone interessanti di cui potremmo parlare all’infinito.

Prende il nome di Metaflower Super Mega Yacht, ed è stato realizzato all’interno del Republic Realm da uno sviluppatore specializzato nella progettazione di oggetti di lusso come jet sky, motoscafi, isole e private e qualunque altra cosa emani ricchezza soltanto a guardarla.

Ciò che ci interessa, però, è il modo con cui possono essere acquistati questi NFT. Infatti, è necessario effettuare tutte le compravendite in SAND, cioè una criptovaluta che viene scambiata come nei principali exchange del mondo in Binance, Coinbase e Crypto.com.

Questo vuol dire soltanto una cosa: se si ha un certo talento, è possibile creare degli ottimi modelli per poterli rivendere ed avere, in cambio, dei soldi semplicemente divertendosi. Questo business viene definito play-to-earn, ed è un tipo di marketing molto attivo in generale; basti pensare agli streamers su Twitch per esempio.

Anche le aziende sanno molto bene quanto sia importante investire su un progetto del genere, ecco perché, in The Sandbox, vengono prodotte mappe molto particolari e realizzate nei minimi dettagli. Troveremo creazioni che si rifanno a The Walking Dead, i Puffi e così via, con dei prezzi molto alti ma giustificati probabilmente.

LEGGI ANCHE: Il Kazakistan non può usare l’energia l’elettrica, e la colpa è delle criptovalute

E se pensate che 650,000 mila dollari siano troppi, beh, potreste rimanere stupiti nel sapere che la terra di Decentraland, un mondo virtuale progettato direttamente su questo gioco, sia stato venduta a 2,43 milioni di dollari. Tanti, no? Non per colui che la ha acquistata, forse.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here