DVB-T2, ecco come vedere gratis molti più canali grazie a questo trucco

0
425

C’è un modo per vedere più canali e contenuti aggiuntivi gratis sul digitale terrestre. In pochi lo sanno. Ve lo spieghiamo. 

Ecco un modo che in pochi sanno per vedere gratis canali e contenuti sul digitale terrestre – Androiditaly.com

Vedere gratis i canali del digitale terrestre è possibile

C’è un modo per vedere canali gratis e contenuti aggiuntivi, che funziona sulla maggior parte delle TV tramite il digitale terrestre. Adesso ve lo spieghiamo.

Oggi le Smart TV ci consentono la fruizione di migliaia di contenuti grazie alle piattaforme dedicate come Netflix, Disney+ e Amazon Prime Video. Tutte piattaforme a pagamento, che richiedono un abbonamento mensile o annuale per funzionare.

Ma c’è anche il lato free delle smart TV che in pochi sfruttano. Ci riferiamo alla tecnologia HBBTV, cioè “Hybrid Broadcast Broadband TV“, o per dirla in modo semplice della “TV ibrida“. Ibrida perché l’HBBTV è una tecnologia legata al digitale terrestre, cioè alle onde radio, ma funziona via Internet. Tramite HBBTV è possibile accedere a decine di canali, alcuni aggiuntivi rispetto a quelli già trasmessi in digitale terrestre, ma anche a singoli contenuti on demand, proprio come facciamo con le app di streaming.

L’HBBTV in una frase

L’HBBTV è un mondo ricco di canali gratis e contenuti aggiuntivi che aspetta solo di essere esplorato.

Come funziona HBBTV

L’HBBTV funziona tramite delle app che vengono lanciate premendo un tasto del telecomando mentre guardiamo un normale programma sul digitale terrestre. L’HBBTV è disponibile anche sulla piattaforma satellitare tivùsat e non solo sul digitale DTT.

Di solito un canale del digitale terrestre comunica all’utente la possibilità di fruire di contenuti in HBBTV mostrando un “pallino” o una icona colorati in un angolo dello schermo: basta poi premere l’apposito tasto sul telecomando per aprire l’app HBBTV di quel canale e vedere i contenuti aggiuntivi.

In alcuni casi, una volta entrati nell’app HBBTV dell’emittente, c’è la possibilità di usare più tasti del telecomando per svolgere più funzioni. L’HBBTV consente anche un’interazione tra utente ed emittente, commentando o esprimendo il proprio gradimento su un contenuto specifico.

Con l’HBBTV possiamo anche configurare le opzioni per ricevere pubblicità personalizzata, che potrebbe essere più interessante da vedere rispetto a quella “generalista“.

LEGGI ANCHE: RAI al via la risintonizzazione dei canali per lo Switch Off, ecco le novità

I principali produttori di Smart TV che aderiscono al consorzio sono:

  • Hisense
  • Humax
  •  LG
  •  MediaTek
  • Novatek
  • Panasonic
  • Realtek
  • Roku
  • Samsung
  • Sharp
  • Sony
  • TCL
  • Vestel

I canali che si vedono su HBBTV

La lista dei canali HBBTV gratuiti è molto lunga. Ecco i principali:

Sull’HBBTV della RAI troviamo:

  • Rai Radio 2
  • Rai 4K
  • Rai Play
  • Rai TV+
  • Rai Play

Sull’HBBTV di Mediaset, invece, troviamo:

  • Radio Montecarlo TV
  • Contenuti on demand

Sull’HBBTV di Discovery Channel troviamo:

  • Nove HD
  • Real Time HD
  • Food Network HD
  • Giallo HD
  • K2
  • Frisbee
  • DMAX HD
  • Home and Garden TV HD
  • Motor Trend HD
  • Investigation Discovery
  • Discovery Channel
  • Discovery Science
  • Animal Planet
  • BBC
  • Eurosport 1
  • Eurosport 2

LEGGI ANCHE: Mediaset Infinity si aggiorna e con la Champions, diventa plus: ecco l’offerta

Sull’HBBTV di SportItalia troviamo:

  • SI HD
  • SI Solo Calcio HD
  • SI Motori HD
  • SI Live 24 HD
  • Udinese TV
  • Radio Bianconera TV HD
  • Radio Nerazzurra TV HD
  • TMW Radio TV HD
  • Bike HD

Già, l’HBBTV, oltre a trasmettere canali e contenuti video, trasmette anche radio. Ecco due esempi:

  • Kiss Kiss Discoparty
  • Kiss Kiss Party

Sull’HBBTV di Radio RDS Social TV, invece, ci sono diverse opzioni per interagire con l’emittente e ottenere contenuti on demand specifici: il meteo e le news, i videoclip delle canzoni, curiosità sugli artisti o sui brani.