Google rilascia il kit di sviluppo definitivo di Honeycomb

Logo di Android HoneycombA soli due giorni di distanza dal lancio ufficiale del Motorola Xoom avvenuto oggi negli Stati Uniti, Google rilascia la versione definitiva del kit di sviluppo per Honeycomb. Fino a questo momento gli sviluppatori avevano avuto a disposizione solo una versione in anteprima con cui iniziare a sviluppare le loro applicazioni.
Una tempistica così riistretta e la concomitante notizia del lancio del nuovo tablet di Motorola senza Adobe Flash Player induce a pensare che sia stato fatto tutto di fretta pur di riuscire per battere sul tempo la Apple, che il 2 marzo potrebbe lanciare l’iPad 2. Probabilmente sarebbe giusto applicare allo Xoom l’etichetta “beta” tanto comune ai prodotti Google.

 Motorola XOOM
Le applicazioni che abbiamo visto girare fino a questo momento sui nuovi tablet Android presentano delle funzionalità molto interessanti, soprattutto per quanto riguarda i widget, ma sono ancora un numero molto limitato. Google dovrà fare di tutto per incoraggiare gli sviluppatori a creare nuove applicazioni ottimizzate.

Nella battaglia per la conquista degli acquirenti un buon hardware e un adeguato sistema operativo sono solo dei presupposti, a fare la differenza è la capacità di creare un ecosistema di applicazioni di buon livello che permettano agli utenti di svolgere tutte le attività che vogliono nel miglior modo possibile.

Approfondimenti: sito ufficiale per gli sviluppatori Android

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: