Android ed i brevetti violati: questa voltà c’è Huawei nel mirino di Microsoft

Microsoft torna alla carica nel difendere i propri diritti nei confronti dei produttori di devices con tecnologia Android, dopo l’accordo comerciale con Compal, riportato in un nostro recente articolo, l’azienda di Redmond sta trattando ora con il produttore Cinese Huawei per ottenere il pagamento di royalties legate a licenze sul sistema operativo ideato da Google .

A confermarlo è Victor Xu, direttore marketing di Huawei Devices, riferendo che sono in corso negoziati con Microsoft, per ottenere la licenza d’uso su alcuni brevetti infranti da implementazioni hardware del sistema Android.

immagine logo huawei
Victor Xu prosegue però dichiarando che la stessa Huawei ha in dotazione un portfolio di 65.000 brevetti, più che sufficienti per poter tutelare i propri interessi, ed auspica inoltre che il processo di acquisizione di Motorola Mobility possa mettere Google in condizione di tutelarsi maggiormente riguardo le licenze Android.

Per sapere se Microsoft otterrà l’undicesimo accordo economico a proprio favore,  non resta che attendere ulteriori notizie.

Fonte: The Guardian

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: