HTC avrebbe infranto due brevetti Apple, rischia la messa al bando dagli Stati Uniti

Logo del tribunale della CaliforniaLe cause giudiziarie che le varie aziende intentano fra loro per violazione di brevetti non mancano mai di riempire le pagine di news. Solo per elencare le ultime cause di cui vi abbiamo parlato ricordiamo: Apple contro Amazon, Apple contro Samsung, Samsung contro Apple oppure quella che ci interessa qui Apple contro HTC.
HTC è stata la prima casa costruttrice ad aver sviluppato smartphone Android e Apple l’ha denunciata per la presunta violazione di 10 brevetti. La International Trade Commission (ITC) ha rigettato 8 di queste 10 accuse e ha espresso un parere preliminare secondo cui HTC potrebbe aver violato alcuni punti dei restanti due brevetti

Apple fa causa ad HTC
Non si tratta ancora di una sentenza definitiva, e HTC è pronta a presentarsi in appello davanti alla corte della ITC per difendersi contro un’eventuale sentenza a suo sfavore, che potrebbe avere conseguenze disastrose. La ITC infatti ha il potere di porre al bando i prodotti stranieri impedendone la commercializzazione negli Stati Uniti.

Ma c’è di più, infatti uno dei due brevetti in discussione riguarda un processo che si trova al cuore del sistema operativo Android stesso e un giudizio di colpevolezza da parte di ITC non colpirebbe quindi solo HTC ma Android in generale. Google al momento non si mostra preoccupata e confida che la commissione dell’ITC dichiari le accuse di Apple infondate perché un attacco al software open source limiterebbe la capacità di scelta degli acquirenti, danneggerebbe l’economia e scoraggerebbe l’innovazione. 

Fonte: AllThingsDigital

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: