Xiaomi Mi 6 Plus cancellato e sostituito dal Mi Note 3?

xiaomi_logoXiaomi ha da poche settimane aperto il sipario sul nuovo smartphone top di gamma, lo Xiaomi Mi 6, uno smartphone di fascia alta che conferma gran parte delle indiscrezioni trapelate nei mesi precedenti, un dispositivo che tuttavia secondo le voci di corridoio sarebbe stato in seguito accompagnato da una variante Plus, dotato principalmente di uno schermo dalle dimensioni maggiori.

Stando alle ultime rivelazioni, sembra tuttavia che Xiaomi possa aver deciso di rivedere i suoi piani iniziali, cancellando definitivamente Mi 6 Plus e puntando invece ad anticipare di qualche mese la commercializzazione del phablet Mi Note 3.

Leggi il seguito

Xiaomi richiede pazienza per entrare nel settore internazionale

xiaomi_logoIl 2016 poteva essere l’anno del debutto per Xiaomi sul mercato globale, ma l’azienda ha deciso di rinviare ancora una volta l’arrivo in Europa e negli Stati Uniti così da espandere globalmente, ed in maniera ufficiale, il proprio brand.

Interessanti le dichiarazioni rilasciate dalla società che afferma di come ci sia l’intenzione di arrivare nei paesi occidentali ma di come anche questo non sia una obbligo, ma un’opportunità che l’azienda perseguirà nei prossimi mesi e con moltssima calma.

Leggi il seguito

Xiaomi vuole diventare primo produttore di smartphone in India

xiaomi_logoXiaomi è una popolare azienda cinese specializzata nella produzione di smartphone che nel giro di pochi anni è riuscita ad imporsi tra i primi esponenti del settore nel suo paese d’origine, appunto la Cina, e in seguito ha deciso di espandere la sua diffusione in altri paesi del mondo per raggiungere milioni di potenziali acquirenti, grazie all’esperienza di Hugo Barra che da Vice Presidente della società ha dato il suo contributo nel raggiungere questo traguardo.

Di recente Barra ha annunciato di voler lasciare l’azienda per tornare nella Silicon Valley dove occuperà una posizione di rilievo all’interno di Facebook, ma intanto le ambiziosi di Xiaomi non sembrano placarsi e sembra proprio che l’azienda cinese abbia come obiettivo quello di imporsi come primo produttore di smartphone nel mercato indiano.

Leggi il seguito